Come parcheggiare il monopattino in sicurezza: consigli utili

Vi sono molti percorsi di informazione che tutti noi dovremmo fare in modo di attraversare, per così dire, nel momento in cui ci si reca in un posto come il mercato, specie poi quello on line sul web, per comprare un prodotto specifico come il monopattino. In verità, anche se sappiamo molto sul monopattino, ci sono molte cose e molti aspetti che possiamo analizzare nel momento stesso in cui occorre trovare delle risposte a tante delle domande da cui dipende un acquisto.

In particolare, non dobbiamo solo chiederci tutto sul piano tecnico e pratico di quelle che sono le scelte di acquisto e, a occhio e croce, tutto quello che torna utile sapere in termini di operatività, e di funzionalità, per esempio sulle qualità del mezzo o per dirne una sulla batteria, così come tutto quel che concerne sulla sicurezza o sulla stabilità alla guida del mezzo che, in verità, può essere garantita in genere sempre per ogni monopattino ma è comunque soggetta ad esempio alle asperità stradali.

No: ci sono anche aspetti legati da una parte al protocollo di legge o, per meglio dire, a quelle che sono le analisi pratiche e oggettive sul tessuto normativo dentro cui occorre muoversi: e poi ci sono considerazioni davvero concrete da farsi su alcuni aspetti della vita e della conduzione quotidiana del monopattino, nel day by day.

Per esempio: dove e come si parcheggia un monopattino? Come parcheggiare il monopattino in sicurezza e quali sono le premesse, le valutazioni e i vincoli nel caso a cui siamo tenuti?

Come parcheggiare un monopattino: cosa dicono le norme

Oggi  molte sono le persone che ovunque cercando di accaparrarsi le migliori condizioni per poter godere del monopattino e tante sono le analisi che possiamo fare oggi quando siamo certi di andarlo a prendere: ma tra le primarie, senza dubbio vi è la valutazione del modello di monopattino in base agli usi che si andranno a fare. In pratica, chi deve usare il monopattino? Se pensiamo, per esempio, anche a come metterlo in sicurezza su strada quando si deve parcheggiare, che cosa occorre fare. Andiamo a vedere da vicino.

Prima di tutto domandiamoci cosa dicono le norme? Per parcheggiare il monopattino elettrico dobbiamo prima sapere se è comprato o se è preso a noleggio. Se hai noleggiato un monopattino elettrico, dovrai parcheggiarlo seguendo alcune regole. Ecco le norme da seguire prima di abbandonare il tuo monopattino noleggiato:

  • Spegnere e bloccare il monopattino. Per farlo il monopattino occorre toccare “Termina Corsa” sul display.
  • Trovare un luogo in cui il monopattino non sia pericoloso ai pedoni (percorso pedonale o marciapiede).
  • Valutare che non sia d’intralcio a ciclisti, automobilisti e altri utenti della strada.
  • Assicurarsi l’assenza di divieti di sosta, aree private, aree rivolte a parcheggio di centri commerciali.
  • Scattare sempre una foto al monopattino. La foto potrebbe servire a dimostrare che avrai parcheggiato in modo corretto il monopattino.

Queste sono le regole primarie da seguire per parcheggiare il tuo monopattino elettrico in modo legale e senza beccare una multa. Oltre alle regole scritte, occorre anche prestare attenzione a il fatto di non parcheggiare il monopattino:

  1. All’interno di negozi o centri commerciali
  2. Vicino a segnali stradali o semafori (mantieni almeno 2 metri di distanza)

Come parcheggiare il tuo monopattino elettrico acquistato

Se il monopattino che vuoi parcheggiare non è preso a noleggio, ma è tuo, devi solo rispettare le regole del CdS, e preoccuparti di chiudere o legare il tuo monopattino, per evitare che te lo sottraggano. Le regole da rispettare per parcheggiare in modo corretto il tuo monopattino elettrico personale sono le seguenti:

  • Non parcheggiarlo in aree con divieto di sosta, in aree private o aree di parcheggio ad uso privato
  • Controllare di lasciarlo almeno a 2 metri di distanza da semafori e segnali stradali
  • Verificare che non sia d’intralcio a pedoni, bici e auto

Aspetti da valutare prima dell’acquisto

Ci sono poi delle valutazioni che vanno fatte anche sulla base di quelle che sono le scelte che si possono compiere in sede di acquisto, e che spesso non dipendono ovviamente solo  dall’uso che si fa di questo mezzo di trasporto e da chi lo guida ma anche dal tipo di caratteristiche tecniche che un monopattino elettrico deve poter garantire, probabilmente sulla base di elementi come la solidità nella costruzione e un convincente rapporto qualità prezzo legato proprio al materiale e alla tenuta. Ma occhio anche a:

  1. Versatilità di uso
  2. Durata batterie
  3. Estetica gradevole
  4. resistenza nel tempo
  5. qualità delle ruote
  6. eco sostenibilità garantita

Monopattini elettrici, dove comprarli

Molti si chiedono in che modo e dove sarebbe possibile fare le migliori scelte in ordine di acquisto. Premesso che possiamo e dobbiamo dire che il mercato dei monopattini oggi giorno è in grande esplosione, non possiamo dimenticarci che esistono dei canonici modi in cui fare un acquisto ed altri che sono invece più moderni e per certi versi in questo senso molto più richiesti. Quali?

  1. Mercato tradizionale: negozi specializzati in città
  2. Mercato tradizionale ad ampio raggio: centri commerciali, poli di vendita ed esposizione
  3. Negozi specializzati sportivi e motoristici: di norma si possono trovare nelle grandi e nelle piccole città e sono quelli che in sostanza di occupano in modo diretto di mettere in vendita beni e prodotti, tra cui appunto i monopattini, che sono destinati in modo particolare all’uso sportivo o specialistico del mezzo, come nel caso dei monopattini per trick.
  4. Mercato on line

Come si intuisce, quando si parla di mercato on line e dunque di tutto il vasto humus di mercato che è il web, possiamo parlare di un vasto, vastissimo terreno fertile di acquisti che potenzialmente sono infiniti, alla luce del fatto che possiamo trovare un modello e un marchio e un tipo di monopattino in vendita a qualunque tipo di condizione, specie in relazione al fatto che occorre capire sempre che con gli attuali percorsi di spedizione e con la rete globale, non esistono più vincoli relativi a consegna, o pagamenti o tracciabilità.

Chiaramente, il consiglio, quando si compra sul web, non è solo quello di leggere bene tutto, ma di documentarsi prima e di fare una lunga ricerca on line appunto, tra diversi siti e portali vari, di modo da trovare sempre la strada migliore e più congrua.

Daniele Silvestri, giornalista freelance, esperto SEO e appassionato di tecnologia, informatica e prodotti settoriali in modo particolare inerenti al complesso ma affascinante mondo dell’e-commerce.

Già autore, editor e formatore in Academy, dedico il tempo libero all’approfondimento e alla ricerca delle innovazioni tecnologiche, cibernetiche e telematiche anche in ottica domotica, con una spiccata curiosità per tutto ciò che rientra nell’ambito della produzione di prodotti volti a rendere migliore e più fruibile la vita quotidiana di ognuno attraverso un sempre maggiore apporto della tecnologia.

Back to top
menu
miglioremonopattino.it