Monopattino per adulti: caratteristiche, funzionalità e fasce di prezzo

Permette di spostarsi in totale libertà e autonomia, in base a quelli che sono i propri tempi, e di praticare al contempo attività fisica, l’ideale soprattutto se si trascorrono molte ore alla scrivania. E poi è funzionale e veloce, ecologico e divertente. Eh sì, il monopattino negli ultimi tempi ha spopolato letteralmente, grazie anche alle dimensioni compatte, che lo rendono preferibile anche alla già “comoda” bicicletta, rispetto alla quale l’ingombro è ancor più contenuto. Ed infatti esso rappresenta il mezzo ideale per muoversi in città, specie quando a dover essere percorse sono le brevi distanze: combinato con altri mezzi di trasporto esso si rivela estremamente pratico ed in grado di far risparmiare tempo prezioso. Ma come è fatto il monopattino? Due (o tre) ruote, una pedana allungata – base per i piedi – e un manubrio per orientare le ruote e cambiare direzione, costituiscono le componenti di questo strumento considerato nella sua versione tradizionale, caratterizzata da un movimento a spinta (si procede cioè dando forza con la gamba sul terreno). Versione, la predetta, apprezzata sia dai bambini che dai “grandi”, ed in questa trattazione scopriremo, in particolare, quelle che sono le caratteristiche fondamentali a cui badare quando si è in procinto di acquistare un monopattino per adulti.

I criteri-base per l’acquisto

Non è adoperato solo dai più piccini, che hanno così l’opportunità di stare all’aria aperta, magari tra i vialetti di un alberato parco, divertendosi e contemporaneamente migliorando le proprie capacità motorie. Il monopattino ha conquistato infatti anche gli adulti, allontanando dunque dall’immaginario collettivo quell’idea che lo voleva “solo” un giocattolo per bambini. Ma come scegliere il “giusto” monopattino per adulti? A quali fattori badare? Senza dubbio l’individuazione del fruitore finale, l’adulto appunto, è già una chiara discriminante, perché ben si comprenderà che le caratteristiche da valutare in sede di acquisto saranno diverse se il monopattino sarà utilizzato da un bambino oppure da un adulto. In questo secondo caso, infatti, oltre ad un’immaginabile differenza estetica (i modelli per bambini sono generalmente colorati, con immagini appartenenti al mondo dell’infanzia), è la diversa portata massima l’elemento su cui soffermarsi. Portata massima di 100-150 kg in un monopattino destinato agli adulti, a fronte dei circa 50 kg in uno per i più piccoli.

Fatta questa premessa, è la destinazione di utilizzo a meglio determinare la propria scelta, veicolandola verso un modello piuttosto che verso un altro. Si distinguono infatti monopattini da passeggio, sportivi ed elettrici. Quali sono le differenze? I primi, forniti solitamente di due freni, collocati nella parte posteriore e nel manubrio, garantiscono spostamenti veloci e sicuri, grazie alla spinta e alle ruote di grandi dimensioni. Leggerezza ed al contempo resistenza ad urti e cadute sono invece i tratti caratteristici dei monopattini sportivi, dalle ruote più piccole, che sono adoperati per compiere acrobazie e freestyle. E che devono – tra l’altro – essere dotati di un manubrio da poter ruotare rapidamente e che altrettanto rapidamente torni alla posizione di base. Evoluzione di quelli classici sono infine i monopattini elettrici, provvisti di luci anteriori e posteriori, specchietti retrovisori e tachimetro, circolanti in strada ma in base ad una ben precisa normativa.

Come si vede, dunque, uno specifico modello in base alle personali esigenze, e nei paragrafi che seguono analizzeremo nel dettaglio quelli che sono gli aspetti legati alla struttura del monopattino per adulti, concentrandoci su quello tradizionale.

In particolare: il telaio e la pedana

Telaio, pedana e ruote sono gli importanti fattori a cui prestare attenzione nel momento in cui si decide di acquistare un monopattino, sia per bambini che per adulti. Ma sono da sottolineare alcune differenze: vediamo quali, rimandando l’analisi delle ruote al paragrafo successivo.

Nei modelli per bambini, il telaio è comunemente realizzato in legno o plastica – materiali che “associano” il monopattino ad un giocattolo – laddove invece in un monopattino per adulti esso telaio è fabbricato in metallo, materiale che assicura maggiore longevità e che rende possibile un utilizzo condiviso del monopattino stesso. Più nel dettaglio, l’acciaio è più pesante e lo si adopera per i modelli appartenente ad una fascia economica, mentre l’alluminio, più leggero, è “destinato” a quelli di fascia superiore. Se però il proprio interesse converge verso un ben preciso tipo di monopattino, quello cioè di cui ci si serve in campo sportivo, allora il telaio sarà in fibra di carbonio, il top quanto a resistenza, stabilità, e durata nel tempo.

Analogo discorso – per ciò che riguarda i materiali di realizzazione – va fatto per la pedana del monopattino, aggiungendo la notazione che in questo caso anche determinati modelli di monopattino per adulti possono prevedere una pedana in plastica, la quale sarà tuttavia di materiali compositi (come resine o polipropilene ad esempio), garanzia di maggiore robustezza e longevità. L’utente alla ricerca di un mezzo di trasporto in grado di fronteggiare qualunque collisione farà in ogni caso bene ad orientarsi verso un monopattino dalla pedana in metallo. Completiamo la trattazione relativa alla pedana soffermandoci sull’importanza della sua comodità: evitare, sul punto, pedane troppo grandi e larghe, che potrebbero essere di ostacolo alla stabilità della struttura.

Le ruote

Da quelli con ruote grandi a quelli pieghevoli – caratterizzati da ruote di dimensioni minori, come vedremo nel paragrafo che segue – a quelli in grado di sostenere anche i suoli più irregolari, il mercato mette offre numerosi modelli di monopattino per adulti. La struttura delle ruote, considerata sia dal punto di vista delle dimensioni che dei materiali, gioca infatti un ruolo di tutto rispetto al momento della propria scelta: definisce la maggiore o minore capacità di scorrimento del monopattino e la sua conseguente maggiore o minore adesione al terreno, “stabilendo” al tempo stesso anche l’uso che del monopattino stesso l’utente può fare.

Ruote piene in plastica dura o in schiuma polimerica saranno allora ideali per un uso cittadino del mezzo di trasporto in oggetto, su strade asfaltate, ma in presenza di terreni sconnessi o irregolari bisognerà orientarsi verso un monopattino con ruote gonfiabili, dalle maggiori dimensioni e dalla maggiore aderenza al suolo. Pure se bagnato e con piccoli dossi. Anche un monopattino con ruote in gomma siliconica può essere preso in considerazione in presenza di questa tipologia di terreno, perché dette ruote assicurano aderenza ed ammortizzazione ottimali, con l’ulteriore vantaggio – non da poco – di un costo più contenuto rispetto a quello di un monopattino con ruote gonfiabili.

Il monopattino pieghevole

In un monopattino per adulti è il caso di valutare anche il suo essere eventualmente pieghevole, un quid plus certamente, perché leggero, perfetto per muoversi in città, e agevole da ripiegare, da portare con sé o da riporre nel bagagliaio della propria auto. Come pure da sistemare facilmente in casa durante la stagione invernale, quando non lo si adopera. È però importante mettere in evidenza che il monopattino pieghevole presenta solitamente ruote piccole e sottili (come precedentemente esposto), ragion per cui non rappresenta l’opzione migliore per chi non ha ancora acquisito “disinvoltura” nell’utilizzo del monopattino stesso.

I prezzi ed i brand del settore

Quanto costa un monopattino per adulti? Superiore a quello di un modello per bambini, il prezzo è generalmente compreso tra 50 Euro circa e 300 Euro circa, in base alle specifiche caratteristiche del prodotto in questione. Apollo, Hudora, Oxelo, sono invece alcune marche da suggerire per un buon acquisto.

Creativa e fantasiosa, ma anche riflessiva e determinata. Laureata in Giurisprudenza “atipica”, seguo e coltivo i miei sogni e le mie effettive ambizioni, emersi con forza. Appassionata di scrittura e “curiosa” di ogni piccola grande novità tecnologica – così come  degli articoli di utilizzo quotidiano – fornisco agli utenti utili consigli in merito a prodotti che possono semplificare, migliorandola, la vita di tutti i giorni. Per un aiuto in quella che è la scelta più rispondente alle proprie esigenze.

Back to top
menu
miglioremonopattino.it